Progettazione europea, formazione, sviluppo locale e consulenza alle imprese.

Pompei, l’Europa sostiene gli scavi archeologici

Pompei, l’Europa sostiene gli scavi archeologici

”L’Europa intende continuare a sostenere la difesa del sito archeologico di Pompei che rappresenta un polo di grande attrazione turistica”. Lo ha detto un portavoce della Commissione europea, in merito al Grande progetto Pompei.

”Per il turismo,  la Commissione approverà la proposta di rendere più flessibili le regole per
ottenere il visto per poter entrare a far parte della zona Shengen – ha affermato – Una misura che va a vantaggio anche del
sito di Pompei che è meta turistica fondamentale l’Europa”.
”Abbiamo interesse che più cinesi, russi vengano per aumentare la crescita economica – ha aggiunto  – Continuiamo a
considerare un punto fondamentale lo sviluppo del turismo e spingeremo Italia a utilizzare tutti i fondi comunitari in
tempo”.
Allo stesso tempo, il portavoce, ha auspicato l’impegno dei privati ed ”il coinvolgimento di qualche mecenate” per il sito
archeologico.
”Pompei è un simbolo della cultura e costituisce l’eredità culturale dell’Europa. Il sostegno ai progetti di recupero e valorizzazione da parte dei privati
sarebbe importante. Come è avvenuto per il Colosseo a Roma – ha  concluso – si
aspetterebbe anche il coinvolgimento di qualche mecenate”

1 Commento

  1. What i don’t realize is in fact how you are now not actually much more neatly-appreciated than you might be now. You’re very intelligent. You understand thus considerably in relation to this subject, produced me individually imagine it from so many varied angles. Its like men and women don’t seem to be interested unless it is one thing to do with Lady gaga! Your personal stuffs nice. At all times take care of it up!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>