Progettazione europea, formazione, sviluppo locale e consulenza alle imprese.

La “Tavola Doria” dopo 70 anni torna in Italia

La “Tavola Doria” dopo 70 anni  torna  in Italia

Scomparsa da Napoli nel 1940 e ricercata dal 1983 dalla polizia italiana, torna in Italia dopo più di settant’anni, in base ad un accordo con il giapponese  Tokyo Fuji Art Museum, la ‘Tavola Doria’, il dipinto ad olio dei
primi anni del Cinquecento considerato la più importante testimonianza pittorica della Battaglia di Anghiari, il grande
affresco perduto che Leonardo da Vinci dipinse nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.
Il dipinto (86×115 cm), raffigura la Lotta per lo Stendardo, un momento della Battaglia di Anghiari.

L’accordo stretto tra il ministero dei beni culturali e il Tokyo Fuji Art Museum prevede che il dipinto rimanga in Italia fino a fine 2014 per poi tornare per altri quattro anni in Giappone e quindi far di nuovo rientro in Italia.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>