Progettazione europea, formazione, sviluppo locale e consulenza alle imprese.

Europa Creativa: L’Unione sostiene i Media

Europa Creativa:  L’Unione sostiene  i Media

Lo scorso Novembre la Commissione Europea ha annunciato il proprio piano finalizzato alla promozione dei settori culturali e creativi. Il Programma in questione è stato chiamato “Europa Creativa”, e supporterà il cinema europeo e i settori culturali e creativi, permettendo loro di contribuire maggiormente all’occupazione e alla crescita.
Il Programma riunirà in sè gli attuali programmi Cultura, MEDIA e MEDIA Mundus. Lo scopo della Commissione è di permettere a questi settori di intraprendere sfide simili come la frammentazione del mercato che nasce dalla diversità linguistica e culturale, la globalizzazione e il passaggio al digitale, nonché gravi difficoltà di accesso a prestiti commerciali.
Con un bilancio proposto di 1,8 miliardi di euro per il periodo 2014 – 2020, esso sosterrà decine di migliaia di artisti, professionisti della cultura e organizzazioni culturali in ambiti quali le arti dello spettacolo, le belle arti, l’editoria, il cinema, la TV, la musica, le arti interdisciplinari, il patrimonio culturale e l’industria dei videogiochi permettendo loro di operare in tutta Europa, raggiungere nuovi pubblici e sviluppare le abilità necessarie nell’era digitale. Aiutando le opere culturali europee a raggiungere nuovi pubblici in altri paesi, il nuovo Programma contribuirà anche a proteggere e promuovere la diversità culturale e linguistica dell’Europa.
Europa Creativa destinerà più di 900 milioni di euro a sostegno del settore cinematografico e audiovisivo (ambito attualmente coperto dal Programma MEDIA), e quasi 500 milioni di euro per il settore culturale. Inoltre, la Commissione Europea intende stanziare ulteriori fondi sia per un nuovo strumento di garanzia finanziaria al fine di consentire ai piccoli operatori di accedere al credito bancario per un valore complessivo di 1 miliardo di euro, sia a sostegno della cooperazione politica e delle strategie innovative in tema di nuovi modelli imprenditoriali.
Europa Creativa tiene conto delle sfide create dalla globalizzazione, in particolare dell’impatto delle tecnologie digitali, cambiando le modalità di realizzazione, distribuzione e fruizione delle opere culturali, oltre a trasformare le fonti di entrate e i modelli di business. Questi cambiamenti significano anche opportunità per le industrie culturali e creative europee, e il Programma cerca di aiutarle a cogliere tali opportunità così che possano beneficiare del passaggio al digitale e creare un maggior numero di carriere a livello internazionale e di possibilità di lavoro.

1 Commento

  1. Do you have a spam problem on this site; I also am a blogger, and I was curious about your situation; many of us have developed some nice practices and we are looking to swap techniques with other folks, be sure to shoot me an e-mail if interested.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>